Uva in salamoia (pickled grape) da Guinnes dei primati.

6 giugno 2020

Il 3.6.2020 le Autorità tedesche hanno segnalato al sistema di allerta comunitario dell’uva in salamoia proveniente dall’Egitto contaminata con residui di diciotto pesticidi di cui uno (carbendazam) proibito. La vendita della “specialità alimentare” in diversi Paesi europei (ma non in Italia) è stata sospesa. Non è nota la composizione di questo alimento, ma probabilmente è l’uva ad essere contaminata. La variegata contaminazione da pesticidi rende comunque questo alimento degno da essere menzionato nel Guinnes dei primati.