Coronavirus cinese: cosa c’è da sapere

Come già riportato ed amplificato giornalmente anche dai mass media, a fine dicembre 2019 è stata segnalata in Cina, nella regione di Wuhan, una nuova malattia respiratoria acuta (polmonite) clinicamente simile alla SARS ed altre virosi respiratorie. La causa della malattia è stata  identificata dai ricercatori cinesi in un nuovo Coronavirus, denominato 2019- nCoV, della stessa famiglia ma distinto da quello che ha causato la SARS.

Bisogna limitare il consumo di gamberoni a causa del cadmio?

Il cadmio (Cd) è un elemento minerale che appartiene alla “categoria” dei metalli pesanti. Sono chiamati in questo modo perché hanno una densità molto elevata (superiore a 4,5 grammi per centimetro quadrato) hanno anche la caratteristica di essere “tossici” o “nocivi” per gli esseri viventi anche a concentrazioni relativamente basse.

Attenzione alla carne di cinghiale cruda

E’ recentissima la notizia della comparsa di trichinellosi in alcune decine di persone che in Piemonte hanno mangiato carne di cinghiale non cotta. Quanto avvenuto ha riportato all’attenzione il problema di questa malattia negli animali selvatici, che spesso, a torto è ritenuto marginale.

Alimenti “voluttuari”: facciamo attenzione

L’alimentazione è una necessità di cui nessuno può fare a meno. L’acqua, i carboidrati, i grassi, le proteine sono assolutamente insostituibili. Sono poi di fondamentale importanza   le vitamine, i sali minerali, gli “antiossidanti” che assicurano il corretto mantenimento delle funzioni vitali e che fanno parte dei cibi che possiamo definire “semplici”.