Presenza di gas nello spumante: è allerta europea

30 luglio 2019

Lo scorso 26 luglio le Autorità danesi hanno segnalato al sistema di allerta alimentare europeo (RASFF), l“accumulo” di gas in uno “sparkling wine” italiano e lo hanno “richiamato” dal commercio. In pratica hanno scoperto che lo spumante è gassato. Francamente non si capisce dove sta il pericolo e in effetti la UE non ha preso delle decisioni. Cosa succederà quando si scoprirà che le birra, le aranciate, le cole, ecc. sono molto più gassate dello spumante? Ai funzionari europei l’ardua decisione