Archivi categorie: vari

La questione delle etichette sulle bevande alcoliche

La notizia che l’Irlanda voglia mettere sulle bottiglie delle bevande alcoliche (dalla birra fino ai superalcolici) un’avvertenza di pericolo (come già avviene per le sigarette) ha destato molta preoccupazione nel mondo vitivinicolo italiano. Si teme infatti che se una dizione del genere dovesse divenire obbligatoria, potrebbe provocare una importante contrazione dei consumi con rilevanti ricadute sulle esportazioni.
Al momento attuale l’unica avvertenza di pericolo riguarda il divieto di consumo di alcol durante la gravidanza che è riportato nelle bottiglie di birra e di vino di diverse marche. Cerchiamo di fare chiarezza.

Sicurezza alimentare e ristoranti eccellenti in Italia

tartufo bianco

La sicurezza alimentare consiste nella disponibilità per tutti di cibo privo di pericoli chimici, fisici e biologici.

L’assenza dei pericoli, almeno nel nostro Paese che beneficia di un sistema di controllo particolarmente accurato, è attualmente garantita per tutti gli alimenti che troviamo negli esercizi commerciali legalmente autorizzati (mercati, negozi alimentari, supermercati, ristoranti, bar, ecc.). La stragrande maggioranza degli alimenti da noi consumati è anche facilmente accessibile: si può quindi affermare con certezza che nel nostro Paese gli alimenti sono sicuri.

Tutto sulle castagne: calorie, conservazione, cottura

castagne calorie

Anche se molto meno del passato, le castagne rimangono il simbolo dei frutti autunnali. Ma qual è il loro valore nutrizionale ? Quante calorie hanno? Come si conservano e come si utilizzano? Scopriamolo insieme…

Il “riccio” semiaperto che le lascia intravedere nel suo interno è una delle immagini che troviamo spessissimo nei libri delle scuole elementari e per molti rappresenta anche l’inizio della scuola. Nelle strade esistono ancora i “caldarrostai” che, a prezzi alle volte degni delle gioiellerie, ci vendono questi meravigliosi frutti ben caldi arrostiti su una graticola posta su carbone ardente.

ALLA SCOPERTA DEI CACHI: DAL VALORE NUTIZIONALE ALLE CALORIE

cachi

I cachi sono tra i frutti più rappresentativi della stagione autunnale. L’origine delle piante è asiatica e si ritiene che siano state tra le prime ad essere state coltivate dall’uomo. La loro grande adattabilità ai vari climi temperati ne ha consentito la diffusione in tutto il mondo e anche nel nostro Paese.

Il Paese dove si produce la più importante quantità di cachi è la Cina con circa 3 milioni di tonnellate annue, seguita dalla Spagna che ne produce circa mezzo milione di tonnellate; nel nostro Paese la produzione annuale si aggira intorno alle 50.000 tonnellate.

I VELENI NATURALI: IMPARIAMO A CONOSCERLI

mandragora veleni naturali

Esiste una “miniera” di veleni naturali che possono insidiare la nostra salute e dei quali dobbiamo essere informati.  Vediamo quali sono.

L’opinione diffusa sulle sostanze naturali

E’ molto diffusa l’opinione che la sostanze e gli alimenti naturali siano quanto di meglio si possa desiderare.  Piante, fiori, frutti, funghi che crescono spontanei attraggono molti di noi e la loro bellezza sembra invitarci a consumarli.

IL CASO DI BISCOTTI E PATATINE “ALLA CANAPA”

biscotti canapa

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha emanato un’allerta per la presenza in commercio di alimenti, in particolare biscotti e patatine, “alla canapa” vale a dire contenenti il THC (Tetraidrocannabinolo), una sostanza chimica naturale prodotta dalla canapa di cui sono note le proprietà stupefacenti.

Meno conosciute dai cittadini sono le proprietà farmacologiche come, ad esempio, antidolorifico, euforizzante, per abbassare la pressione endoculare e stimolante dell’appetito. Come effetti collaterali si possono avere dei danni cerebrali. Ovviamente eventuali applicazioni terapeutiche possono essere fatte soltanto sotto stretto controllo medico.