Archivi categorie: igiene e sicurezza alimentare

FUNGHI: ECCO COSA SAPERE

Agli sportelli dell’Unione Nazionale Consumatori è arrivato un quesito circa la sicurezza dei funghi. Dal valore nutrizionale alle leggi sulla raccolta, ecco cosa dobbiamo sapere.

Valore nutrizionale

I funghi crescono in tutte le stagioni, ma la massima produzione “spontanea” si ha alla fine dell’estate e in autunno e sono molti gli appassionati che si dedicano alla loro raccolta. La maggioranza di noi li acquista nei mercati, dai fruttivendoli, nei supermercati freschi, secchi o surgelati.

Peste suina africana: cosa sapere

Agli sportelli dell’UNC sono arrivati diversi quesiti sulla peste suina africana, facciamo chiarezza.

La peste suina africana (PSA) e i cinghiali sono un coacervo di interessi sanitari, economici, ambientali, etici sovrastati da una informazione non sempre corretta.

CIBI BRUCIACCHIATI: PERCHE’ FARE ATTENZIONE

Agli Sportelli UNC è arrivato un quesito circa la pericolosità dei cibi bruciacchiati. Facciamo chiarezza.

I processi di cottura degli alimenti

Durante i processi di cottura degli alimenti possono formarsi diverse sostanze chimiche potenzialmente pericolose. Tra queste anche l’Acrilammide (ACR) che rende i cibi bruciacchiati.  Si tratta di una sostanza naturale che si forma durante i processi di cottura ad alta temperatura ed è il frutto di una reazione tra aminoacidi e zuccheri. La sua presenza in molti alimenti (prodotti da forno, alimenti tostati e soprattutto nei fritti) è praticamente inevitabile. Si tratta però di una sostanza cui l’EFSA ha attribuito una potenziale attività cancerogena e genotossica ed anche neurotossica.

LA BRUCELLOSI FA ANCORA PAURA?

La brucellosi è una zoonosi, ovvero una malattia infettiva che si può trasmettere dagli animali all’uomo e viceversa. È provocata da batteri chiamati brucelle in onore del nome del suo scopritore, il medico australiano David Bruce che le isolò nel 1887.

Negli animali si manifesta con patologie a carico soprattutto del sistema riproduttivo: nelle femmine può provocare aborti e ritenzione placentare mentre nei maschi si possono avere orchite ed epididimite.

IL CASO DELLA PIZZA BUITONI E DEGLI OVETTI KINDER FERRERO

kinder ferrero ovetti e pizza Buitoni

Recentemente hanno trovato risalto nei media le vicende degli ovetti Kinder e della pizza Buitoni al cui consumo sono state associate rispettivamente delle tossinfezioni da Salmonella e da Escherichia coli produttori di Shigatossina. Facciamo chiarezza.

 

Le tossinfezioni alimentari nell’UE

Le tossinfezioni alimentari nell’Unione Europea sono purtroppo molto frequenti. I dati più recenti risalgono al 2020, anno in cui sono stati segnalati quasi 200.000 casi di cui  circa 52.000 sono state delle salmonellosi  e circa 4.500 da Escherichia coli.

NANOTECNOLOGIA E NANOPARTICELLE: RISORSE NEL SETTORE ALIMENTARE

nanotecnologia

Agli sportelli dell’Unione Nazionale Consumatori è arrivato un quesito sui nanomateriali e il loro impiego nel settore alimentare. Cerchiamo di fare chiarezza.

Cos’è la nanotecnologia

La nanotecnologia è la scienza che studia l’infinitamente piccolo, il mondo invisibile all’occhio umano avente dimensioni dell’ordine di grandezza dei nanometri, cioè anche centomila volte inferiori al diametro di un capello umano!

L’uomo, mediante la nanotecnologia, ha imparato a manipolare i materiali, modificandone la disposizione degli atomi e realizzando in laboratorio molti nanomateriali “ingegnerizzati” che, pur avendo la stessa composizione chimica dei materiali di dimensioni convenzionali, manifestano proprietà chimico fisiche diverse, come ad esempio una maggiore reattività, una maggiore leggerezza, ma contemporaneamente anche una maggiore forza, resistenza e anche una colorazione nuova.