Calo numerico dei controlli pubblici sulle aziende alimentari: è veramente un danno?

29 ottobre 2019

Il Beuc (organizzazione europea dei consumatori) ha denunciato che nella UE, negli ultimi dieci anni, c’è stato un calo sia del numero di aziende alimentari controllate dalle Autorità, sia delle risorse disponibili per fare questa attività.

Forse non si è tenuto conto che a partire dal 2004 è stato attuato il “pacchetto igiene” che, di fatto, affida la responsabilità della sicurezza degli alimenti direttamente ai produttori che sono obbligati ad attuare, a loro spese, degli autocontrolli. Contemporaneamente è diminuito il “carico” di lavoro per gli enti pubblici. Inoltre sono notevolmente migliorate le procedure ispettive. Insomma è diminuita la “quantità” dei controlli, ma forse è migliorata la “qualità” con indubbi vantaggi per i cittadini.