Archivi tag: efsa

Semi di albicocca: velenosi o anticancro?

semi di albicocca

Nel pieno della primavera cominciano a maturare molti frutti e tra questi anche le albicocche. Il loro consumo è altamente consigliabile in quanto la polpa è ricca di zuccheri, vitamine, sali minerali, antiossidanti e anche di fibra che facilita la funzionalità digestiva. Il nocciolo viene quasi sempre eliminato, ma non tutti sanno che in esso è contenuto un seme che è molto simile, anche come sapore, alle mandorle soprattutto quelle amare.

Le valutazioni dell’Efsa riguardano solo l’olio di palma?

olio di palma

L’EFSA è stata incaricata di valutare i rischi correlati ad alcune sostanze che si formano a seguito di trattamenti termici degli oli vegetali dell’ordine  dei 200 °C. I loro nomi chimici sono “esteri glicidici degli acidi dei glicidil esteri degli acidi grassi (GE), 3-monocloropropandiolo (3-MCPD), e 2-monocloropropandiolo (2-MCPD) e loro esteri degli acidi grassi”. Dai dati riportati risulta che le quantità più importanti sono presenti nell’olio di palma, seguito da altri prodotti come la margarina, la salsa di soia ed anche altri alimenti cotti ad alte temperature.

Nanotecnologie e alimenti: opportunità e rischi

nanotecnologie

Le nanotecnologie si basano sull’uso di “nanomateriali” ovvero di oggetti con dimensioni comprese tra uno e cento nanometri. Per fare un esempio di questo ordine di grandezza basta immaginare che un nanometro (cioè un milionesimo di millimetro) è cinquantamila volte inferiore al diametro di un capello: siamo quindi in un universo impercettibile all’occhio umano. Il vantaggio principale dell’uso dei nanomateriali è l’aumento della loro area superficiale e quindi un migliore sfruttamento delle loro proprietà, riducendone drasticamente la quantità utilizzata.

Gli alimenti contenenti caffeina creano problemi?

caffeina

L’EFSA è stata chiamata a esprimere una opinione sugli effetti provocati sull’organismo umano dalla caffeina assunta per via alimentare. Dal lavoro svolto dagli esperti è scaturito un importante documento che è ancora provvisorio; infatti prima di renderlo definitivo l’EFSA intende integrarlo con gli eventuali commenti e osservazioni che potranno pervenire delle varie parti interessate (istituzioni pubbliche, organizzazioni private e anche semplici cittadini).