Sicurezza alimentare

La sicurezza alimentare è il complesso dei fattori che assicura la salubrità igienica e nutrizionale degli alimenti, sulla base dei controlli svolti dalle Autorità e delle misure di autocontrollo realizzate dai produttori. Il blog evidenzia le novità in materia di emergenze alimentari e l’importanza della corretta gestione del cibo.

A tavola

Non è una sfida da poco scegliere con consapevolezza cosa portare in tavola, perché il consumatore deve orientarsi tra informazioni non sempre corrette e pubblicità spesso ingannevoli. Non a caso, con lo sviluppo della società dei consumi, si è verificato un aumento delle patologie legate all’alimentazione.

Contraffazione alimentare

La contraffazione dei prodotti è una delle emergenze per il mercato alimentare non solo dal punto di vista economico, ma anche per i rischi che possono derivare alla salute dei consumatori. E’ importante che ciascun consumatore sia aggiornato sui raggiri più diffusi così da effettuare scelte consapevoli.

Al supermercato

Al giorno d’oggi, con la diffusione dei supermercati e dei prodotti industriali, quando andiamo a fare la spesa, l’interlocutore non è più soltanto il negoziante, ma anche l’etichetta ed il prezzo: facciamone buon uso. Nel blog si trovano consigli su come fare la spesa, resistendo a pubblicità e promozioni.

Articoli recenti:

Semi di albicocca: velenosi o anticancro?

maggio 17, 2016 Frutta Nessun Commento
semi di albicocca

Nel pieno della primavera cominciano a maturare molti frutti e tra questi anche le albicocche. Il loro consumo è altamente consigliabile in quanto la polpa è ricca di zuccheri, vitamine, sali minerali, antiossidanti e anche di fibra che facilita la funzionalità digestiva. Il nocciolo viene quasi sempre eliminato, ma non tutti sanno che in esso è contenuto un seme che è molto simile, anche come sapore, alle mandorle soprattutto quelle amare. … leggi tutto

Le valutazioni dell’Efsa riguardano solo l’olio di palma?

maggio 11, 2016 Condimenti Nessun Commento
olio di palma

L’EFSA è stata incaricata di valutare i rischi correlati ad alcune sostanze che si formano a seguito di trattamenti termici degli oli vegetali dell’ordine  dei 200 °C. I loro nomi chimici sono “esteri glicidici degli acidi dei glicidil esteri degli acidi grassi (GE), 3-monocloropropandiolo (3-MCPD), e 2-monocloropropandiolo (2-MCPD) e loro esteri degli acidi grassi”. Dai dati riportati risulta che le quantità più importanti sono presenti nell’olio di palma, seguito da altri prodotti come la margarina, la salsa di soia ed anche altri alimenti cotti ad alte temperature. … leggi tutto

Nanotecnologie e alimenti: opportunità e rischi

nanotecnologie

Le nanotecnologie si basano sull’uso di “nanomateriali” ovvero di oggetti con dimensioni comprese tra uno e cento nanometri. Per fare un esempio di questo ordine di grandezza basta immaginare che un nanometro (cioè un milionesimo di millimetro) è cinquantamila volte inferiore al diametro di un capello: siamo quindi in un universo impercettibile all’occhio umano. Il vantaggio principale dell’uso dei nanomateriali è l’aumento della loro area superficiale e quindi un migliore sfruttamento delle loro proprietà, riducendone drasticamente la quantità utilizzata. … leggi tutto

Frutta e verdura, tra salute, sicurezza ed economia

aprile 26, 2016 Frutta, Verdura Nessun Commento
frutta e verdura

Buone notizie dal mondo delle imprese ortofrutticole italiane: da quanto emerso dalla recente assemblea annuale dell’associazione, la frutta e la verdura che consumiamo sulle nostre tavole sono molto sicure. Sono stati, infatti, presentati i risultati dei controlli effettuati che dimostrano che soltanto una percentuale trascurabile di campioni non corrisponde ai rigorosi limiti imposti dalle Autorità Sanitarie. … leggi tutto

Totani, polpi e calamari sbiancati: sai come?

aprile 22, 2016 Pesce Nessun Commento
calamaro sbiancato

Totani, polpi, calamari congelati e decongelati hanno spesso un candido colore bianco, che, in alcuni casi potrebbe dipendere da un trattamento sbiancante a base di acqua ossigenata. Niente paura non ci sono controindicazioni per la salute del cittadino ma è bene che i consumatori sappiano di questa importante novità decisa di recente dal Ministero della Salute. … leggi tutto

Etichetta semaforo: vittoria del buon senso

semaforo-alimentare

Il Parlamento Europeo ha respinto la proposta di classificare gli alimenti con il criterio del semaforo. Cerchiamo di capire di cosa si tratta: l’agenzia alimentare inglese, negli anni scorsi, ha deciso di segnalare ai consumatori le caratteristiche nutrizionali degli alimenti attraverso il sistema dei semafori. In pratica la presenza negli alimenti di quantità elevate di zuccheri, grassi, grassi saturi e sale deve essere segnalata con un bollo rosso; quando la quantità è media il bollo giallo ed infine quando i nutrienti sono bassi il loro contenuto si segnala con un bollo verde. … leggi tutto

Vino vegano: come si concimano le viti?

vino vegano

In un supermercato ho trovato in vendita un vino “vegano”. Da un piccolo cartoncino applicato alla bottiglia, ho appreso che quel vino era ottenuto senza fare ricorso a prodotti di origine animale e quindi poteva essere tranquillamente consumato anche dai vegani. Dopo la fermentazione dell’uva si ottiene il mosto che prima di divenire vino vero e proprio subisce alcuni trattamenti, tra questi esiste anche quello di “chiarificazione” che consiste nel passaggio su materiali che trattengono le particelle solide che provocano l’intorbidamento del vino stesso. … leggi tutto

Twitter @consumatori

Seguici su Twitter

Opuscoli informativi

Calendario

maggio: 2016
L M M G V S D
« apr    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031