Archivi tag: salumi

SALUMI: COME CONSERVARLI

Anche questa settimana ci occupiamo di rispondere a un quesito arrivato agli sportelli dell’UNC: come conservare al meglio i salumi? Facciamo chiarezza.

Salumi crudi e cotti

I salumi crudi (prosciutto crudo, salami, lonza, ecc.) sono soggetti a stagionatura che può durare fino a 24 mesi; quelli cotti (prosciutto cotto, mortadella, porchetta, ecc.) invece possono essere consumati anche immediatamente dopo la preparazione.

Salumi: come sceglierli e consumarli

salami

Nella tradizione del nostro Paese i suini venivano allevati prevalentemente a livello familiare. La macellazione avveniva in pieno inverno e si ottenevano importanti quantità di carne che non potevano essere consumate in breve tempo. Per conservarla si ricorse all’utilizzazione del sale che, grazie alla sua capacità “disidratante”, è in grado di preservarne il valore nutrizionale e garantirne la sicurezza. Sono quindi nati i “salumi”.

Il salame è un alimento probiotico?

salami

I salumi fanno parte della tradizione alimentare del nostro Paese e sono componenti della dieta mediterranea. Nonostante l’importante valore nutrizionale sono molti i pregiudizi esistenti nei loro confronti anche se non tutti sanno come si producono e quali benefici accessori possono derivare dal loro consumo.

Durata degli alimenti confezionati dai rivenditori

All’UNC è arrivata una richiesta di spiegazione sui motivi per cui alle volte il formaggio acquistato ammuffisce dopo pochi giorni. Cerchiamo di capire perchè. Le etichette degli alimenti riportano la data di scadenza che può essere tassativa  (da consumare entro….), oppure relativamente elastica  (da consumare preferibilmente entro…).

La peste suina africana in Cina riguarda anche noi?

Il mondo della suinicoltura e quello dell’industria salumiera stanno attraversando un momento piuttosto complesso a causa della “peste suina africana” (PSA). Si tratta di una malattia virale altamente infettiva che colpisce i suidi (suini e cinghiali in particolare) provocandone anche la morte.  Non esistono vaccini in grado di prevenirla e non ci sono neanche farmaci in grado di curarla.

Ma i salumi possiamo mangiarli con tranquillità?

Nel corso dell’Assemblea annuale del 2017 dell’Assica (Associazione italiana dell’industria salumiera) è stato presentato il rapporto del Censis sul consumo di salumi da parte degli italiani nel 2016. Dal rapporto risulta che circa il 96 % degli italiani mangia salumi; di questi circa il 60 % li mangia più volte la settimana e circa il 36 % qualche volta al mese.