Archivi tag: coniglio

Caratteristiche della carne di coniglio

Il coniglio domestico (Oryctolagus cuniculus) è un mammifero che appartiene all’ordine dei Lagomorfi, famiglia leporidi. Ne esistono molte razze di taglia piccola, media e gigante. Nel nostro Paese esiste una forte tradizione per il suo allevamento soprattutto domestico e rurale ed è di scarso impatto ambientale. Ciò è dovuto al fatto che il coniglio è molto prolifico, ha poche esigenze alimentari e produce dell’ottima carne a costi contenuti. Una sola fattrice in un anno può  produrre una trentina di animali. Il suo periodo di accrescimento, anche in condizioni di allevamento tradizionale , molto rapido e può essere macellato intorno ai tre mesi.

Tutto sui farmaci veterinari

Sia i farmaci veterinari sia i farmaci per gli uomini hanno le stessa finalità di prevenire e curare le malattie anche se esistono delle differenze sostanziali. Il mercato dei farmaci veterinari è quantitativamente  molto modesto rispetto a quello umano e si stima che sia di circa il  3 %. Ma le procedure per la registrazione sono di complessità analoga. Mentre il farmaco umano è destinato ad una sola specie, quello veterinario riguarda differenti specie (mammiferi, uccelli e pesci).

Brambilla e carne di coniglio

Il coniglio è un animale dotato di un apparato digerente particolare che gli consente di utilizzare al meglio i vegetali. Trattandosi di un vegetariano stretto, vive bene anche allo stato brado e può essere allevato con relativa facilità nelle fattorie “tradizionali”. Ha infatti un basso costo e fornisce delle ottime carni; anche se pochi ne parlano è sia una componente importante della vera dieta mediterranea sia una delle più importanti fonti di proteine di origine animale.