Allergia al Nichel: come difendersi

allergia nichel

Il Nichel (Ni) è un elemento minerale molto diffuso in natura; è ampiamente impiegato per la preparazione di oggetti come stoviglie, maniglie di porte, monili, articoli da abbigliamento, oggetti di bigiotteria, ecc.). Dal terreno dove è presente in piccole quantità, può disciogliersi nell’acqua ed essere assorbito da tutti i vegetali.

Pasta De Cecco e Federica Pellegrini.

Un consumatore ha segnalato lo spot in cui Federica Pellegrini invita al consumo della pasta De Cecco in quanto italiana. Chiede come sia possibile diffondere un messaggio del genere quando leggendo l’etichetta si scopre che è fatta anche con grano duro di importazione. Per poter dare una risposta esauriente è opportuno cercare di capire cosa sta succedendo.

Negli USA hanno inventato il tagliere “igienizzante”

Quando si utilizza uno stesso tagliere per lavorare diversi alimenti (verdura, carne, pesce, ecc.), si corre il rischio di “trasferire” eventuali batteri patogeni da un alimento all’altro. Tecnicamente si chiama contaminazione crociata e può essere pericolosa quando interessa alimenti che si mangiano crudi. Ad esempio se tagliamo della carne di pollo contaminata con batteri patogeni il tagliere può contaminarsi; se successivamente sulla stesso tagliere lavoriamo  dell’insalata o della frutta queste ultime possono “infettarsi”. Per la carne di pollo generalmente non ci sono problemi perché viene cotta e i microrganismi sono distrutti. Per quanto riguarda invece la frutta o l’insalata che mangiamo crude il rischio di contrarre una tossinfezione alimentare è concreto.

La tragica bufala dell’efficacia del metanolo contro il Covid-19

La notizia è dello scorso aprile, ma non ha avuto un grande risalto mediatico. In Iran oltre 700 persone sono morte a seguito del consumo di metanolo che è stato assunto con la convinzione di una sua efficacia “preventiva” e/o terapeutica per combattere il Covid-19.