Archivi tag: vino

Vino blu: voi lo berreste?

Il vino è frutto della fermentazione degli zuccheri della vite ed è costituito tra circa 85 -90 % di acqua, tra il 10-15 % di alcol etilico e quantità molto più basse di altre sostanze quali zuccheri, sali minerali, vitamine, “antiossidanti”, aromi, coloranti naturali. La percentuale dei diversi componenti dipende dalla varietà dell’uva, dal suo grado di maturazione, dalla concentrazione originale di zuccheri, dai ceppi di lieviti utilizzati per la fermentazione, dalle tecniche di vinificazione, dai recipienti in cui viene fatto  “maturare” il vino, dai tempi di conservazione ed altri dettagli di tecniche di conservazione che portano alla produzione di un numero incredibile di vini bianchi, rossi, rosati, dolci, secchi, con o senza bollicine.

Vino vegano: come si concimano le viti?

vino vegano

In un supermercato ho trovato in vendita un vino “vegano”. Da un piccolo cartoncino applicato alla bottiglia, ho appreso che quel vino era ottenuto senza fare ricorso a prodotti di origine animale e quindi poteva essere tranquillamente consumato anche dai vegani. Dopo la fermentazione dell’uva si ottiene il mosto che prima di divenire vino vero e proprio subisce alcuni trattamenti, tra questi esiste anche quello di “chiarificazione” che consiste nel passaggio su materiali che trattengono le particelle solide che provocano l’intorbidamento del vino stesso.

“Vin brulè”: serve contro l’influenza?

L’arrivo dell’inverno è associato alla comparsa dell’influenza che colpisce un buon numero di persone. Un buon sistema di prevenzione è rappresentato dalla vaccinazione anche se, purtroppo, molti non ne fanno ricorso. In ogni caso tutti sanno che l’influenza, pur avendo generalmente un decorso benigno, deve essere curata con attenzione per evitare pericolosi effetti collaterali. Generalmente è sufficiente fare ricorso a qualche farmaco antipiretico e/o antinfiammatorio

Tutela del Made in Italy: nasce l’Associazione “Italian Sounding”

È oramai evidente che i nomi italiani, le diciture italianeggianti, il tricolore italiano e le immagini che richiamano il Bel Paese, vengono spesso utilizzati impropriamente per pubblicizzare articoli che d’italiano non hanno nulla. Questo fenomeno, denominato “Italian Sounding”, si sta diffondendo sempre più a macchia d’olio danneggiando i nostri prodotti più prestigiosi, in particolare quelli