Archivi tag: sprechi alimentari

I supermercati inglesi Tesco hanno abolito le date di scadenza su alcuni prodotti. Da noi cosa succede?

La catena dei supermercati inglesi della Tesco ha deciso di abolire l’indicazione “da consumarsi “preferibilmente entro…” (best before….) sulla data di scadenza sulle confezioni di molti prodotti alimentari freschi, frutta e verdura in particolare. La misura è stata decisa per evitare che i prodotti in vendita in prossimità della scadenza siano lasciati sugli scaffali e quindi destinati a essere buttati via.

Sprechi alimentari

Gli sprechi alimentari sono una piaga di dimensioni enormi che comporta la perdita di risorse molto importanti per la nostra società. L’UNC è stata coinvolta nel progetto di ricerca “Life – Food.Waste.StandUp”, cofinanziato dalla UE, ed ha avuto l’incarico di definire delle “linee guida” per i cittadini-consumatori finalizzate alla riduzione degli sprechi dal nome.

Estrattore di frutta e verdura

La frutta e la verdura sono di fondamentale importanza per la nostra alimentazione; tutti i nutrizionisti raccomandano un consumo costante, più volte al giorno di ben oltre mezzo chilo. La frutta e la verdura sono importanti perché apportatrici di vitamine, sali minerali, antiossidanti e fibra grezza, anch se dell’importanza di quest’ultima non sempre si tiene conto. Si tratta di un complesso di polisaccaridi e di lignina prive di potere calorico e che non hanno un valore nutrizionale “diretto” in quanto non sono assorbite dal nostro apparato digerente.

Sprechi alimentari: in arrivo una norma che favorirà le donazioni di alimenti

spreco alimentare

Il 5 febbraio scorso, nella 2° Giornata Nazionale contro lo spreco alimentare, dopo un anno di lavoro della Consulta PINPAS (Piano nazionale di prevenzione dello spreco alimentare), è stato presentato un documento che definisce le linee guida utili per l’emanazione di una nuova normativa sugli alimenti invenduti. L’obiettivo è semplificare e incoraggiare la donazione degli alimenti invenduti