Archivi tag: sicurezza

Come tatuarsi in sicurezza (se proprio si vuole fare)

tatuaggio

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha comunicato i risultati di un’indagine condotta tra le persone “tatuate”. Il “tatuaggio” è una moda che in Italia coinvolge circa 7 milioni di persone; soltanto una piccola percentuale lo fa per necessità come, ad esempio correggere difetti di pigmentazione della pelle, oppure a seguito di terapie che deturpano la pelle. Il tatuaggio è un intervento invasivo sulla cute che prevede una lesione cutanea e l’inserimento di sostanze chimiche estranee nella pelle.

Sostanze chimiche: benefici e pericoli

Ogni giorno ciascuno di noi, spesso inconsapevolmente, utilizza o viene a contatto con un grande numero di sostanze chimiche non presenti in natura ed ottenute da processi di sintesi. Queste sostanze sono chiamate xenobiotiche e sono impiegate come additivi alimentari, farmaci, fitofarmaci per l’agricoltura, cosmetici, inchiostri, utensili in plastica, ecc. L’utilizzazione pratica di queste sostanze è subordinata ad “autorizzazioni” rilasciate da Autorità nazionali e/o internazionali.

OGM, quello che gli altri non dicono

OGM-sì-no

Gli Organismi Geneticamente Modificati (OGM) sono visti con sospetto ed anche paura da parte dei cittadini, probabilmente per una carenza di informazioni sulla loro natura. Non sempre, infatti, si è a conoscenza del fatto che in natura le modificazioni sono continue e che l’uomo con interventi di selezione ha adattato molte piante e animali ai propri interessi. Anche se si presta grande attenzione al mais, alla colza e al cotone OGM, in realtà esistono molteplici applicazioni potenziali e/o  già in atto che pochi conoscono

Etichettatura: a dicembre il nuovo identikit del pesce

etichettatura_pesce

Cosa cambia A fine anno, e poi successivamente nel corso del 2016, le etichette dei prodotti alimentari dovranno recepire le direttive dei Regolamenti (UE) n. 1169/2011 e n. 1379/2013. In generale, la finalità delle nuove etichette è quella di fornire informazioni più complete, precise e trasparenti con lo scopo di educare i consumatori e consentire loro scelte sempre più consapevoli, ma anche