Archivi tag: prodotti biologici

Ci possiamo fidare dell’agricoltore?

vendita prodotti agricoli

Con un Decreto Legislativo del 2001 gli agricoltori sono stati autorizzati a vendere direttamente ai cittadini i loro prodotti sia come materie prime sia trasformati. In pratica il contadino può vendere la verdura, la frutta, la carne, il latte da lui prodotti, ma anche le marmellate, il formaggio o i salumi che ottiene da lavorazioni artigianali nella propria azienda senza particolari vincoli per quanto riguarda le strutture ed il personale utilizzati per la vendita.

ICQRF: a difesa dei consumatori e del Made in Italy

ICQRF_Made_in_Italy

L’Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari (ICQRF), è una struttura centrale dello Stato che opera per reprimere e prevenire i reati di contraffazione e frodi alimentari lungo tutta la filiera di produzione. Ha anche il compito di vigilare sulle attività dei vari organi di certificazione dei prodotti biologici e di quelli tipici.

Sicurezza, qualità (e convenienza) degli alimenti biologici

La disciplina sulla produzione di alimenti biologici è molto complessa ed è basata su una regolamentazione comunitaria che, sostanzialmente, definisce come “biologico” (organic in inglese) un alimento ottenuto da animali o piante che vivono in un ambiente “naturale” senza l’utilizzazione di sostanze chimiche di sostegno come farmaci veterinari, concimi, pesticidi, ecc. .

Sono migliaia i marchi alimentari in circolazione

Attestazioni, marchi e bollini sui prodotti alimentari sono diventati per il consumatore un rebus, ce ne sono migliaia e le richieste di informazioni sono all’ordine del giorno, quasi sempre per sapere che cosa significano e se sono credibili. La confusione è piuttosto diffusa e innanzitutto bisogna distinguere tra attestazioni e marchi disciplinati da norme europee o nazionali e altri che non lo sono.