Archivi tag: alimenti tossici

Non tutte le ciambelle escono col buco: alimenti imperfetti

L’acquisto degli alimenti è una necessità per tutti e per essere sicuri di non andare incontro a brutte sorprese, è necessario seguire la regola fondamentale di rivolgersi esclusivamente da rivenditori, siano essi ambulanti o la grande distribuzione, che abbiano una regolare licenza rilasciata dalle Autorità Pubbliche. La “licenza” garantisce che c’è stato un controllo preliminare sulla serietà del rivenditore, che le strutture di rivendita sono in buone condizioni igieniche e che vengono seguite delle procedure di vendita idonee a garantire la salubrità degli alimenti. Inoltre esiste un sistema di vigilanza che assicura il rispetto costante delle regole.

Frodi alimentari, quali rischi?

Gli alimenti e l’acqua sono i soli prodotti cui gli esseri viventi non possono assolutamente rinunciare; la loro disponibilità ha condizionato in misura importante lo sviluppo delle diverse civiltà della terra. Dove erano frequenti siccità e carestie le popolazioni hanno avuto un minore sviluppo socio culturale e la ricerca di cibo ha scatenato spesso guerre fratricide.

Il fenomeno delle mozzarelle blu

La comparsa della colorazione blu delle mozzarelle è un fenomeno che si verifica in modo episodico e che desta allarme nei consumatori. I formaggi, nella maggior parte dei casi, prima di essere consumati, subiscono un processo di stagionatura che avviene grazie all’azione di microrganismi che trasformano lentamente alcuni costituenti del latte migliorandone la caratteristiche organolettiche e consentendone una conservazione per tempi prolungati.

Acido lattico e sicurezza delle carni bovine

La sicurezza alimentare della carne dipende in gran parte da vari dalla presenza o meno di contaminanti chimici o microbiologici a concentrazioni potenzialmente pericolose. Il rispetto delle regole igienico sanitarie previste lungo l’intera filiera produttiva (allevamento, trasporto, macellazione, sezionamento delle carni, distribuzione) garantisce con ragionevole certezza l’assenza di pericoli per i consumatori. Esistono però delle situazioni in cui non è facile riuscire a tenere sotto controllo la contaminazione da microrganismi.