L’olivicoltura italiana è in ginocchio.

23 novembre 2018

Italia Olivicola, organizzazione che riunisce gran parte dei produttori di olio nazionale, ha comunicato che la situazione produttiva di quest’anno è drammatica con cali anche del 90 % in alcune zone. Si sono perse anche 1 milione di giornate lavorative. Vista la situazione, invece di portare avanti inutili campagne demagogiche che invitano a consumare soltanto olio di oliva italiano (che non c’è), sarebbe necessario fornire un concreto sostegno al settore per metterlo in condizione di recuperare le capacità produttiva a partire dal prossimo anno.