Le ostriche vive colpiscono ancora

15 febbraio 2018

Il 14.2.2018 la Francia e l’Italia hanno segnalato al RASFF due “focolai” di tossinfezioni alimentari causate dal consumo di ostriche vive prodotte in Francia. In un caso è stato accertato che il responsabile è un Norovirus. Considerando che non è facile per chi mangia le ostriche capire se sono sicure o meno, e che potrebbe trattarsi di una partita contaminata attualmente in commercio, al momento prudenzialmente converrebbe astenersi dal consumo di quelle vive.