La contaminazione delle acque con PFAS non danneggia la sicurezza degli alimenti

15 novembre 2017

Le acque di alcune zone del Veneto sono state contaminate con PFAS. Si tratta di sostanze organiche con fluoro potenzialmente dannose per chi dovesse assumerle. Si temeva per la sicurezza dei prodotti alimentari ottenuti da campi irrigati con le acque contaminate. I primi risultati delle analisi effettuate dall’Istituto Superiore di Sanità su alcuni campioni di alimenti prodotti nelle zone a rischio dimostrano l‘assenza di contaminazioni significative.