La caccia al Fipronil prosegue: ora anche nei funghi secchi

6 dicembre 2017

Le Autorità tedesche hanno notificato al Sistema di Allerta Europeo (RASFF) di avere accertato la presenza di Fipronil a una concentrazione di 0,51 mg/kg in funghi secchi provenienti dal Vietnam e transitati in Olanda. Non è chiaro se si tratta di funghi spontanei o coltivati e quindi non si sa se si tratta di una contaminazione accidentale o derivante da trattamenti intenzionali per combattere i “vermetti” spesso presenti nei funghi