Idrossiantracene: altra sostanza “naturale” cancerogena.

3 febbraio 2018

Alcuni vegetali e in particolare l’Aloe e la Senna, sono utilizzati negli integratori alimentari con funzione lassativa, in quanto hanno la capacità di stimolare la peristalsi intestinale e quindi facilitare l’evacuazione. L’effetto dipende dalla presenza di idrossiantracene e suoi derivati e recentemente l’EFSA ne ha valutato la sicurezza. Dall’esame della documentazione disponibile è giunta alla conclusione che si tratta di sostanze mutagene e potenzialmente cancerogene. Ovviamente la raccomandazione che ne scaturisce è quella di limitare l’uso di lassativi che possono contenerle. Sembra utile sottolineare che se l’idrossiantracene fosse stato una sostanza di sintesi il suo uso sarebbe stato proibito. Però si tratta di una sostanza naturale e quindi “tollerata