Cozze con Escherichia coli

30 novembre 2017

Le Autorità italiane hanno segnalato al sistema di allerta comunitari la presenza di Escherichia coli in cozze  vive. La segnalazione deriva dai controlli costantemente effettuati e che consentono di non commercializzare le partite non in regola. Si ricorda che l’Escherichia coli  può provocare una tossinfezione alimentare. Il pericolo si può avere mangiando le cozze crude; una buona cottura evita questo pericolo.