Contenuto di colesterolo nelle etichette: perché no

5 maggio 2017

Il colesterolo è una “sostanza” fisiologica che tutti gli animali (compreso l’uomo) producono. Senza il colesterolo si avrebbero gravi conseguenze per la nostra salute. Tutti gli alimenti di origine animale (carne, latte e uova) ne contengono quantità molto variabili tra loro. Al pari di altri costituenti naturali (sali minerali, vitamine, antiossidanti, ecc.) è difficile poter indicare con esattezza il  contenuto e quindi non è utile riportarlo in etichetta. Per chi ha problemi di colesterolemia elevati è opportuno seguire una alimentazione adeguata al proprio stato di salute riducendo (ma non eliminando) gli alimenti di origine animale. In ogni caso è utile seguire i consigli di un medico nutrizionista.