Archivi categorie: vari

Attività della Regione Lazio a sostegno della zootecnia nelle zone terremotate.

Ho ricevuto questa lettera dall’Assessore all’Agricoltura della Regione Lazio, Carlo Hausmann, e credo che sia meritevole di attenzione. Ciao a tutti, giusto un anno fa, il 20 gennaio, iniziavo questo strano lavoro in assessorato, ed è passato tutto in fretta, forse per questo chi mi incontra mi trova un po’ invecchiato? forse, e non ho trovato neanche il tempo di mandarvi gli auguri per Natale. 

Aria di casa: siamo veramente sicuri che sia salubre?

aria nella nostra casa

E’ molto diffusa la convinzione che nelle nostre case l’aria che respiriamo è salubre e priva di contaminanti. In realtà molti sono i pericoli che si annidano tra le mura domestiche e sono di natura chimica, fisica e biologica. Ci preoccupiamo a ragione della contaminazione ambientale, dello smog, della presenza di residui di sostanze chimiche negli alimenti, della pulizia dei mezzi pubblici, ecc.  Non ci rendiamo però conto che spesso, anche grazie a nostri comportamenti scorretti, mettiamo a rischio la nostra salute e quella dei nostri cari.

Olio di colza pericoloso per i bambini

olio di colza latte per neonati

Ogni tanto succedono delle cose incredibili e non si riesce a capire perché ai cittadini debbano essere fornite informazioni sbagliate deformando anche le verità scientifiche. Qualche mese fa l’Autorità Alimentare Europea (EFSA) ha affermato che trattando i grassi ad alta temperatura si formano delle sostanze cancerogene; ha anche detto che tali sostanze sono presenti anche nell’olio di palma. Non ha invece detto che esiste dell’olio di palma privo di questi contaminanti e che gli alimentaristi responsabili lo utilizzano. Da qui è nata la “gara” a togliere l’olio di palma da molti prodotti da forno. Evidentemente chi ha fatto questa operazione utilizzava olio di palma meno costoso e “contaminato”.

La tradizione dei cenoni

Le festività di fine  anno sono arrivate. Il Natale, nella tradizione Cristiana, è caratterizzato da una profonda spiritualità. Il capodanno invece è una festa in cui prevale l’aspetto laico e anche ludico. In entrambe le festività è consuetudine passare la vigilia mangiando fino al raggiungimento della mezzanotte. A quell’ora a Natale si assiste alla Santa Messa, mentre a capodanno si fa baldoria tra canti, balli, fuochi artificiali e libagioni. La diversità delle ricorrenze caratterizza i menù dei cenoni delle vigilie.