Archivi categorie: prodotti ittici

Pesce povero: una ricchezza sprecata

pesci

Il variopinto mondo dei dietisti, nutrizionisti, cuochi ed affini ci invita a consumare i prodotti ittici sia per il loro valore nutrizionale, sia perché costituenti fondamentali della dieta mediterranea. Queste raccomandazioni sono state ben recepite da chi produce e mette in commercio gli alimenti ittici mettendo a disposizione dei consumatori prodotti di ottima qualità, facili da consumare e prezzi alle volte al limite della decenza commerciale.

Il capitone: da piatto “povero” ad alimento di lusso?

capitone

Nella tradizione alimentare natalizia, soprattutto napoletana, il capitone è irrinunciabile. Il suo consumo segue un rituale ben definito che è stato anche immortalato da Eduardo De Filippo nella sua opera “Natale in casa Cupiello”. Ogni famiglia nelle antivigilie di Natale e/o Capodanno, acquista un capitone vivo che viene ucciso in casa e cucinato in vari modi. Come ogni tradizione che si rispetti anche questa è plurisecolare e le ragioni della sua “radicalizzazione” non sono ben chiare. Si pensa che, essendo il capitone simile a un serpente, mangiandolo si elimina il peccato originale di Eva e si esorcizzano possibili sventure nel corso dei mesi successivi.

Totani, polpi e calamari sbiancati: sai come?

calamaro sbiancato

Totani, polpi, calamari congelati e decongelati hanno spesso un candido colore bianco, che, in alcuni casi potrebbe dipendere da un trattamento sbiancante a base di acqua ossigenata. Niente paura non ci sono controindicazioni per la salute del cittadino ma è bene che i consumatori sappiano di questa importante novità decisa di recente dal Ministero della Salute.

Cosa bisogna sapere dei prodotti ittici

Prodotti-ittici

I prodotti ittici consumati attraverso l’alimentazione sono i molluschi, i crostacei, i pesci marini e quelli di acqua dolce. Le specie maggiormente consumate si ottengono con la pesca.  Importanti quantità provengono dagli allevamenti. I vari prodotti sono disponibili allo stato fresco, congelati e/o surgelati, conservati mediante salagione, affumicati, essiccati, in scatola e derivati (bottarga, caviale, surimi, ecc.).