Archivi categorie: additivi e integratori

Il frutto miracoloso

frutto-miracoloso

Il Ministero della Salute ha segnalato la vendita sul mercato elettronico di un prodotto alimentare chiamato “frutto miracoloso” (in inglese miracle fruit). Si tratta di un bacca che viene prodotta da una pianta originaria dell’Africa denominata Synsepalum dulcificans. La bacca è di colore rosso, di piccole dimensioni, assomiglia al frutto del corniolo e contiene una glicoproteina, chiamata miracolina, che ha la capacità di interagire con i “recettori” del gusto che si trovano nel palato.

Il sapore che da’ l’acido glutammico

L’acido glutammico è un amminoacido che in natura è presente come costituente delle proteine. Nei prodotti stagionati (formaggi e salumi a lunga conservazione) può essere presente a seguito della trasformazione delle proteine conferendo loro i tipici gradevoli sapori. E’ un additivo alimentare, classificato come E621, e viene impiegato prevalentemente nella forma del suo sale sodico che prende il nome di “glutammato monopodico”.

Prima colazione: interazioni tra alimenti, integratori e farmaci

La prima colazione è spesso l’occasione migliore per assumere integratori alimentari e, per chi ne ha bisogno, farmaci. Infatti si trova in una condizione di digiuno da diverse ore e lo stomaco è vuoto, per cui alcuni principi attivi e/o micronutrienti possono essere più facilmente assorbiti. Vediamo nel dettaglio di quali si tratta.

I coloranti negli alimenti

La presenza di additivi coloranti è molto diffusa negli alimenti. Le ragioni sono diverse e generalmente servono per ridare il colore agli alimenti che lo hanno perso a causa di esposizione alla luce, ad elevate temperature e/o umidità, oppure a rendere gli alimenti più gradevoli alla vista come nel caso delle bevande alcoliche o analcoliche, prodotti dolciari, salse, eccetera. Si tratta di sostanze naturali o di prodotti di sintesi chimica che solo in alcuni casi esercitano qualche azione nutrizionale come avviene per esempio con i carotenoidi