Attenzione ai cornetti portafortuna senza olio di palma

9 marzo 2017

L’altro ieri a Napoli ho fatto una visita a via San Gregorio Armeno insieme a mia moglie. Oltre alle statuine dei presepi sono stato attratto da un venditore dei tipici cornetti rossi portafortuna descritti come “senza olio di palma”. Ne ho comperato uno e poco dopo sono caduto fatturandomi la testa dell’omero. Sono stato immobilizzato con una bendatura. Mia moglie è andata a comperarmi un analgesico in farmacia e si è trovata nel mezzo di una rapina.

Non sarà che senza olio di palma il cornetto rosso è “portasfortuna”?