Aglio con idrocarburi policiclici aromatici

4 marzo 2018

Le Autorità francesi sono riuscite a scovare delle scaglie di aglio per di più selvatico, provenienti dalla Bulgaria, contaminate con Benzopirene e Idrocarburi Policiclici Aromatici (IPA), alla concentrazione rispettivamente di 20 e 150 parti per miliardo (ppb). Il fattaccio è stato segnalato al RASFF e il prodotto giustamente rispedito al mittente. Vale la pena di segnalare che cuocendo alla brace carne, pesce o verdure le quantità di IPA che si formano sono molto più alte. Forse qualcuno mangia quantità industriali di scaglie d’aglio. Quando si dice cercare l’ago nel pagliaio e riuscirci.