Acacia rigidula: attenzione agli integratori alimentari illegali

28 ottobre 2017

Al sistema di allerta europeo (RASFF) sono arrivate diverse segnalazioni della presenza in commercio di integratori alimentari con Acacia rigidula. Si tratta di una pianta che contiene degli alcaloidi ad azione amfetaminica e quindi riduce l’appetito e può migliorare le prestazioni sportive. Nella Unione Europea questo tipo di integratori sono illegali. Il consumo può provocare diversi effetti collaterali negativi e tra questi pueblo di indurre l’anoressia. Il suggerimento è di evitare l’acquisto e, ovviamente il consumo, di integratori alimentari contenenti Acacia rigidula  presenti sul mercato clandestino e/o dal commercio elettronico.